Le Categorie di Patente

Categorie

La patente di guida si distingue in diverse categorie e sottocategorie:

  • la sottocategoria A1, conseguibile solo se si ha compiuto il sedicesimo anno di età, permette di condurre motocicli leggeri di cilindrata non superiore ai 125 centimetri cubici e con potenza massima pari a 11 Kw; i tricicli a motore, di cilindrata non inferiore ai 50 centrimentri cubici e velocità massima di 45 Km/h; quadricicli di massa fino a 400 Kg e potenza non superiore ai 15 Kw.

Navigare Facile

  • per ottenere la patente di categoria A, invece, basta aver compiuto il diciottesimo anno di età: è concesso guidare i veicoli sopraccitati in riferimento alla sottocategoria A1, macchine agricole che non superino i limiti di sagoma dei motoveicoli e che non superino i 40 Km/h, e moteveicoli che per i primi due anni dal conseguimento della patente non dovranno superare i 25 kw.
  • anche la patente B si può conseguire unicamente una volta compiuti i 18 anni e consente di guidare autoveicoli fino alle 3,5 tonnelate di peso e motocicli non superiori a 125 di cilindrata e potenza di 11 Kw. I neo patentati, che avranno superato un esame teorico e uno pratico, per i primi tre anni di guida non potranno superare la velocità di 100 km/h in autostrada e i 90 Km/h nelle tratte extraurbane principali; in caso di infrazione i punti detratti (di cui parleremo in seguito) verranno raddoppiati. Si possono inoltre condurre macchine agricole e macchine operatrici non eccezionali.

Passatempi

  • la patente di categoria C verrà posseduta solo da coloro che avranno conseguito anche la categoria B: si possono condurre macchine operatrici eccezionali e autoveicoli di massa totale a pieno carico superiore alle 3.5 tonnellate anche se trainano un rimorchio leggero.
  • Compiuti i 21 anni si avrà la possibilità di ottenere la patente di categoria D attraverso cui si può condurre autoveicoli riservati al trasporto di più di nove passeggeri come l'esempio dell'autobus.

E' consentito poi acquisire la patente di categoria B+E, C+E oppure D+E in quanto le categorie B, C, D prevedono questo tipo di estensione: la prima consente di mettersi alla guida di rimorchi che non rientrano nella categoria B, la seconda di autotreni e autoarticolati mentre l'ultima di autosnodati per il trasporto di persone.


Offerte Hotel